Il Controllo Mentale


leaders sette

Che cos’è il Controllo Mentale?

Il termine “Controllo Mentale” si riferisce ad un insieme di tecniche manipolative non etiche di persuasione, che vengono adoperate da un individuo o un gruppo per conformare altre persone ai desideri del manipolatore stesso. Chi subisce Il Controllo Mentale non è in pieno controllo della sua mente e questo comprende: Non essere in contatto con i propri sentimenti, non avere la capacità di mettere in discussione e pensare analiticamente, mancanza di libertà di agire in modo indipendente, così come non essere capace di guardare i problemi da diverse prospettive. Nel caso delle sette religiose che operano il controllo mentale, l’identità della persona è profondamente guidata attraverso un insieme di metodi di influenza sociale e di un programma che tende a creare nell’individuo una nuova identità che servirà ad assoggettarlo ad un leader o ideologia di gruppo.

In questo sito viene presentato un modello ben chiaro per determinare se un gruppo di qualsiasi tipo,  applica tecniche di controllo mentale. Questo test si chiama Modello B.I.T.E  ideato da Steven Hassan psicologo di fama internazionale, ex appartenente della chiesa dell’unificazione (Moonies). Il modello delinea una serie di elementi chiave per capire come avviene il controllo mentale. Secondo il modello B.I.T.E., Il controllo Mentale avviene:

Controllando il Comportamento, Le informazioni, i pensieri e le emozioni. (In Inglese Behaviour, Informations, Thoughts, Emotions, B.I.T.E.).

Se anche una sola di queste quattro componenti viene controllata, l’identità di un individuo può essere sistematicamente manipolata e modificata.

Steven Hassan

Steven Hassan

Le tecniche di “controllo mentale” non sono in tutti i casi necessariamente un male. Di solito il termine “controllo mentale” viene usato per descrivere l’influenza sociale immorale e violenta, ma molte delle tecniche che vengono usate da questi gruppi, possono essere utilizzate in maniera etica per promuovere crescita spirituale e personale in positivo. Steven Hassan dice:

“Pregare con una persona ad alta voce e chiedere la benedizione di Dio per aiutarlo direttamente e guidarlo, è più che bene. Pregare con una persona, chiedendo a Dio di non permettere che questa persona faccia l’errore di lasciare la chiesa o il gruppo, per tornare nel mondo di Satana, è immorale.”

Controllo Mentale o Lavaggio di Cervello?

La maggior parte delle persona usa il termine “lavaggio di cervello” per identificare un metodo di controllo mentale, ma esiste una differenza tra lavaggio di cervello e controllo mentale. Le persone che subiscono un lavaggio del cervello sanno in partenza che sono ingannate. Chi subisce il lavaggio del cervello viene fisicamente abusato e torturato e vede sempre gli esecutori come nemici. Le vittime o i loro familiari, vengono continuamente minacciati. In questo modo nella persona che subisce tutto ciò, avviene un cambiamento radicale di pensiero al fine di preservare la sua vita. Succede così che in questo modo diventano dipendenti dal leader del gruppo.

Controllo mentale

 Il controllo mentale invece, è totalmente diverso, è sicuramente un metodo molto più sofisticato. Le persone in questo caso non sanno di essere ingannate a differenza nei casi di lavaggio di cervello. Non c’è nessun abuso fisico o tortura, e di solito il controllo mentale viene fatto da un amico oppure da una figura autorevole che gode di stima. Le vittime del controllo mentale non si sentono in alcun modo minacciate o in pericolo, anzi percepiscono tale manipolazione come un risultato positivo. ma ciò non toglie che anche in questo caso avviene un cambiamento radicale di pensiero che causerà l’inizio di un legame di dipendenza con i leader dell’organizzazione.

Che cos’è una setta distruttiva?

Una setta distruttiva è una struttura autoritaria piramidale con una persona o un gruppo di persone che applicano un controllo dei loro adepti. Essa utilizza l’inganno nel reclutamento di nuovi membri. Per esempio alle persone che si avvicinano all’organizzazione non viene detto in anticipo la vera natura del gruppo, cioè quello che il gruppo crede realmente e ciò che ci si aspetta da loro quando diventeranno membri. Le sette distruttive possono causare nell’individuo danni esistenziali più o meno gravi a seconda delle dottrine insegnate. La chiesa mormone cade come vedremo più avanti, nella categoria di setta distruttiva.

Gerarchia mormone

Le sette non distruttive invece, sono un gruppo di persone che hanno un insieme di credenze e rituali che anche se non sono generalmente accettate da tutti, le persone che ne fanno parte sono in grado di scegliere liberamente di aderire con piena divulgazione della dottrina e pratiche e possono scegliere di dissentire ed allontanarsi dal gruppo senza paura o molestie. Le persone che sono sotto il controllo mentale però, non essendo pienamente in controllo del proprio pensiero analitico, tenderà a visualizzare la sua organizzazione come un gruppo religioso non distruttivo. I mormoni o i testimoni di Geova, ne sono un classico esempio, in quanto si ritengono liberi di credere quello che vogliono ripetendo più volte che “nessuno li tiene con la forza o con l’inganno”.

Le sette distruttive sono tutte di natura religiosa?

No. Oltre a sette religiose, ci sono sette di psicoterapia, sette politiche e commerciali. La setta distruttiva più grande che si conosca al mondo per esempio, è la Cina comunista, la più piccola può essere la famiglia stessa.
Le sette distruttive religiose inoltre, riescono ad entrare in ambiti non religiosi. I mormoni sono senza dubbio una potenza politica ed economica sempre maggiore negli Stati Uniti.

Un altro esempio sono i gruppi terroristici. Mentre in passato, questi gruppi si concentrarono nel reclutamento di persone svantaggiate, come giovani senza educazione scolastica, negli ultimi anni c’è stata una maggiore enfasi sul reclutamento della classe media, universitari e persone colte, tra cui persone sposate con famiglia.

terroristi

Osama bin Laden e il suo gruppo Al Qaeda per esempio, era una setta ben finanziata che impiega tutta una serie di tecniche classiche di controllo mentale nel suo programma di formazione. Gli Attentatori suicidi subiscono un indottrinamento profondo ed intenso. Sappiamo che i loro adepti passano ore in una bara aperta leggendo il Corano. Gli viene detto che essi sono già morti e saranno benvenuti in cielo per le loro gesta eroiche. Come membri di altre sette distruttive, sono programmati a vedere il mondo in bianco o nero demonizzando i loro nemici.

Le sette distruttive sono tutte ugualmente distruttive?

No, ci sono sicuramente grandi differenze tra le diverse organizzazioni. Aum Shinrikyo, il giapponese del “gas nervino” utilizzava reclusione fisica, droghe illegali e forme di tortura. Abbinava tecniche di controllo mentale con tecniche di lavaggio di cervello. Le persone erano costrette a consegnare tutti i loro beni e dovevano allontanarsi dalle loro famiglie e amici. Se i membri cercavano di lasciare il gruppo o ad opporsi al loro leader, venivano minacciati e in alcuni casi uccisi. Questo, ovviamente è un caso estremo di setta distruttiva.

aum_shinrikyo_02

Aum Shinrikyo

Quando una figura di una setta guadagna potere politico assoluto su un popolo o su un paese, in genere il modello di controllo mentale BITE è messo in atto. I nemici sono imprigionati o uccisi. La libera espressione è abolita. Hitler, Stalin, Mao, Saddam Hussein, sono tutti esempi di leader di sette politiche.

Il modello B.I.T.E. applicato al Mormonismo 

Cercheremo di capire con il metodo BITE, se il mormonismo cade nella categoria delle sette distruttive.

Controllo del Comportamento

Controllo di Dove, come e chi frequentano i  membri. 

I Mormoni sono incoraggiati a socializzare con altre persone che hanno gli stessi standar di vita, questo significa implicitamente che bisogna frequentare soprattutto e preferibilmente  membri della chiesa.  La chiesa mormone insegna che si deve sposare un altro mormone nel tempio per raggiungere il livello più alto del regno dei cieli. Durante l’intervista del tempio, ai membri viene chiesto se essi frequentano gruppi o associazioni che vanno contro la chiesa.

mormon-church

Controllo dell’abbigliamento che tipo di vestiti, colori, acconciature.

Alle riunioni gli uomini devono sempre indossare giacca e cravatta e la camicia deve essere rigorosamente del colore bianco, viene scoraggiato portare pizzetti o barba, niente orecchini e nessun tatuaggio. Quando si va al tempio, ai membri vengono dati della biancheria intima particolare chiamata Garments. Questi devono essere sempre indossati e possono essere tolti solo in 4 occasioni che la chiesa chiama le 4 “S”: Sex (sesso), Sport, Shower (doccia), Swimming (nuoto). I garmenti sono incompatibili con magliette senza maniche o abiti e pantaloncini che vanno sul ginocchio. Questo viene fatto apposta per non far indossare abiti scollati o poco modesti. La chiesa insegna che questa biancheria intima ha un potere di proteggere il corpo di chi le indossa e di far ricordare ai membri le alleanze e giuramenti massoni nel tempio. 

mormon underwear

Controllo del cibo che la persona mangia e beve.

Joseph Smith profeta mormone ebbe una “rivelazione” nel 1833 che comandava i suoi membri di astenersi da: Caffè, tè, alcool e tabacco. Per anni i mormoni non potevano bere bibite con caffeina tipo la Coca Cola. Queste sostanze sono ancora tutt’oggi vietate. Se non ci si astiene dalle bibite con caffeina, ciò viene spesso considerato come un’ indicazione di basso livello di dedizione alla parola di saggezza. All’inizio le comunità mormoni, era consentito di bere vino durante il sacramento, oggi hanno sostituito il vino con l’acqua. 

mormon-bread-water


Quanto sonno la persona è in grado di avere

La chiesa non preme tanto su questo punto tranne che per i missionari. Per loro è obbligatorio  andare a letto presto e svegliarsi in primo mattino. Ai membri viene incoraggiato di fare lo stesso.


Gli adepti sono sotto una dipendenza finanziaria.

La chiesa mormone incoraggia fortemente l’indipendenza finanziaria, ma i membri sono obbligati a versare la decima, 10 % delle loro entrate. La legge della decima imposta dalla chiesa, non tiene conto per chi riversa in condizioni economiche precarie. In una rivista Ensign si legge:

Se il pagamento della decima significa che non è possibile pagare le bollette dell’acqua o dell’elettricità, pagate la decima. Se il pagamento della decima significa che non potete pagare l’affitto, pagate la decima. Anche se pagare la decima significa che non si hanno abbastanza soldi per sfamare la famiglia, pagate la decima. “(Aaron L. West, Sacred Trasformations, dicembre 2012).

decime mormoni

Poco o nessun tempo speso per il tempo libero, intrattenimento, vacanze.

Essere attivi nel mormonismo richiede un sacco di tempo, anche se i mormoni amano la ricreazione. La chiesa come vedremo nel seguente punto, toglie tanto tempo libero ai suoi membri.

Maggiore impegno di tempo richiesto per sedute di indottrinamento e rituali di gruppo

Incontri di 3 ore ogni domenica, altre riunioni durante la settimana. Corsi di addestramento per chi ha una mansione. I Mormoni vengono caricati da impegni e chiamate, da cui vengono assorbiti e tenuti occupati durante la settimana. Recenti studi hanno dimostrato che i mormoni in media dedicano almeno 22 ore a settimana alla loro chiesa tra cui, seminari, viaggi al tempio e conferenze. Molte famiglie italiane mormoni, rinunciano a cambiare località turistiche preferendo ogni anno Zollikoffen dove è situato il tempio svizzero. Ai membri viene detto ripetutamente di andare almeno una volta all’anno al tempio.

Mormon-church-meeting

Hanno bisogno di chiedere il permesso per le decisioni più importanti.

Non in genere, ma se queste decisioni vanno contro le regole della chiesa, i dirigenti subentrano. 

I membri segnalano pensieri, sentimenti e azioni ai superiori.

Nella Liahona del mese di ottobre 2013 a pag. 58-60 è stato pubblicato un articolo dal titolo: ” Perchè e cosa devo confessare al mio vescovo ? “.

Nell’articolo si legge  “Molti giovani si sentono più a loro agio nel confessare i loro errori ai genitori o ai dirigenti dei giovani. Sebbene i genitori e i dirigenti possano darvi il necessario supporto e consiglio, il Signore ha dichiarato che il vescovo è un giudice comune in Israele.
Egli ha la responsabilità di stabilire la dignità dei membri del suo rione.
Grazie alla sua ordinazione e al retto vivere, il vescovo ha diritto alla rivelazione dello Spirito santo riguardo ai membri del suo rione, voi inclusi. “.

“La maggior parte degli errori che le persone commettono possono essere risolti con la preghiera personale e il pentimento sincero. Alcuni errori, in particolare quelli che riguardano l’immoralità, richiedono la confessione al vescovo, PRIMA DI POTER RICEVE IL PERDONO DEL SIGNORE. “.

vescovo mormone

Premi e punizioni (tecniche di modificazione del comportamento).

Per poter andare al tempio,  bisogna essere ritenuti degni dai dirigenti della chiesa che decidono se rilasciare una “raccomandazione” per il tempio che deve essere accordata dal vescovo di rione e dal presidente di palo. I membri che rispondono correttamente ai quesiti dei dirigenti ricevono in premio la raccomandazione.

La dedizione verso la chiesa,  tende ad essere premiata in forma di ruoli (chiamate) di leadership. La religione mormone applica consigli disciplinari per quei membri che violano le regole della chiesa.  Queste trasgressioni di solito vengono puniti con mesi di sospensione da ogni incarico  e privilegio in chiesa, oppure con la scomunica che dopo un anno può essere tolta se il comportamento dell’individuo cambia. Il membro però deve ribattezzarsi e partire da zero.

Unknown

Individualismo scoraggiato; il pensiero del gruppo prevale.

L’alveare è un simbolo importante nel mormonismo, essere una parte di questo collettivo è una parte importante della loro identità. Spesso viene ricordato ai membri che il loro comportamento deve riflettere la chiesa e che devono rappresentarla sempre con il loro esempio e dignità. Se una persona ha idee che non riflettono la visione del gruppo, l’individuo viene pian piano allontanato dal gruppo, all’individuo vengono date mansioni sempre meno importanti. Proprio come in un alveare tutti devono essere d’accordo e lavorare per l’ape regina, in questo caso il profeta. Non si possono contestare le decisioni dei leader. 

alveare mormone

Norme e regolamenti rigidi

La chiesa mormone è generalmente una chiesa rigida e severa. Controlla dove, come e chi frequentano i  membri, impone l’ obbligo della parola di saggezza, i membri devono indossare biancheria particolare, applica consigli disciplinari, fa interviste di dignità, obbliga i suoi adepti a pagare la decima, obbliga i ragazzi di andare in missione ecc…

Necessità di obbedienza e dipendenza

Uno degli scopi principali della vita, secondo il mormonismo, è quello di testare la nostra obbedienza verso Dio, che in termini pratici significa obbedienza ai leader della chiesa. La loro dottrina insegna che che l’obbedienza è la prima regola dei cieli.

segui il profeta

I dirigenti mormoni richiedono obbedienza ferrea, Heber J. Grant leader mormone affermò:

“Guarda sempre al presidente della Chiesa e se ti dice di fare qualsiasi cosa che è sbagliata, e lo fai lo stesso, il Signore ti benedirà per questo.” … “Ma non c’è bisogno di preoccuparsi. Il Signore non permetterà mai che il suo portavoce conduca il suo popolo fuori strada.”

La dottrina mormone insegna che solo la loro chiesa ha l’autorità di ricevere rivelazioni da Dio e che senza i profeti moderni (mormoni), Dio non può guidare l’umanità. Sin da piccoli ai mormoni viene insegnato di seguire il profeta e dipendere dalle sue rivelazioni. Persino nei libri da colorare viene insegnato la dipendenza verso il profeta:I will follow the Prophet-1

Controllo delle informazioni

 L’uso dell’ inganno

1.Trattengono informazioni Deliberatamente
2. Distorcono informazioni per renderle più accettabili
3. Mentono spudoratamente.

La chiesa mormone non rivela mai le sue vere dottrine ai nuovi o potenziali membri.  Ai missionari viene insegnato di non rispondere mai sinceramente a quelle persone che si avvicinano facendo domande dirette sulle loro dottrine più controverse… I mormoni promuovono una conoscenza per gradi, dove gli adepti iniziano con le dottrine semplici fino ad arrivare a quelle chiamate nella chiesa mormone, dottrine spaziali. Queste dottrine non vengono rivelate immediatamente ma vengono somministrate in base alla crescita dell’individuo.

bugie mormoni

L’accesso alle fonti extra di informazione sono minimizzate o scoraggiate.

La chiesa incoraggia lo studio delle materie accademiche che sono a favore di un’istruzione scolastica generale, ma scoraggiano ripetutamente la lettura di libri che vanno contro la chiesa.

Informazioni critiche

Il materiale critico verso il mormonismo è altamente sconsigliato perché “allontana lo spirito”. La chiesa mormone demonizza questi testi che vengono etichettati dall’organizzazione come materiale anti-mormone che contiene menzogne ed inganni. Per la chiesa, esporsi a cose che respingono lo Spirito è veramente pericoloso. Sul sito ufficiale della chiesa lds.org leggiamo nella sezione “domande frequenti”:

“Uno dei miei amici, che è attivo nella Chiesa, possiede della letteratura anti-mormone e pensa che dovremmo leggerla così sappiamo come ribattere ad essa. Ma trovo che quel materiale inquietante. Che cosa devo dire il mio amico? “

• Consiglia al tuo amico invece di leggere qualcosa di cui ti fidi, come le Scritture.
• Spendere un sacco di tempo ed energie a leggere la letteratura anti-mormone è uno spreco.
• Se ti capita di leggerla per caso, discutine con qualcuno che è informato circa il Vangelo.
• Non prendere la letteratura anti-mormone sul serio.
•L’ indagine onesta è buona, ma tutto ha bisogno di una giusta prospettiva e contesto.

L’articolo continua … “Anche se alcuni critici della Chiesa credono sinceramente di fare la cosa giusta, troppi di loro sono male informati circa la Chiesa o addirittura antagonisti verso di essa. Quest’ultimo gruppo è spesso fin troppo disposto a fare affidamento su l’inganno e la disonestà per raggiungere i loro obiettivi. La letteratura che producono spesso usa menzogne ​​o mezze verità, distorsioni, sensazionalismo, o fraintende gli insegnamenti della Chiesa e la storia, il suo intento è quello di abbattere la Chiesa e spaventare la gente per allontanarla da essa.”

trapped-by-the-mormons-600x350

Ex membri

I membri sono liberi di associarsi con gli inattivi o gli ex membri, ma viene altamente sconsigliato di non frequentare coloro che sono diventati “nemici” della chiesa. Questi sono apostati e gli apostati possono distruggere la testimonianza personale di un fedele mormone che ha della chiesa.

Anti-Mormone

Anche se ufficialmente la chiesa non impone l’emarginazione a chi lascia la fede, migliaia sono i casi di ex mormoni allontanati da amici e famigliari oppure casi di mobbing nell’ambienti lavorativi prevalentemente mormoni. Esiste in realtà una forma di emarginazione non dichiarata che si chiama: “Emarginazione Invisibile”. In questo tipo di emarginazione non dichiarata, la persona viene silenziosamente isolata dal gruppo che non interagisce più con la stessa. Quindi può capitare che un individuo sempre stimato nella sua comunità, venga pian piano allontanato. In questi casi la persona non riceve chiamate da amici e conoscenti, non viene salutata per strada o al supermercato, subirà pettegolezzi e calunnie. Quando l’individuo che è stato emarginato cercherà spiegazioni, il gruppo respingerà sempre tali accuse anche con false spiegazioni, e continuerà la loro emarginazione invisibile.

emarginazione mormone

Mantenere i membri così occupati che non hanno tempo per pensare

I mormoni vivono per la chiesa, infatti dedicano più tempo ad essa che alla loro stessa famiglia. L’assorbimento totale nelle faccende ecclesiastiche li porta ad isolarsi dal mondo esterno e non hanno tempo per pensare o rivalutare le loro credenze. I mormoni hanno poche opportunità di confrontarsi e relazionarsi con il mondo esterno.

ut_ldsday2main_0725~1

Libero accesso sulla storia della chiesa ed altre informazioni.

La chiesa mormone non è una chiesa trasparente. La chiesa ha un’enorme archivio di informazioni storiche che mantiene segrete, anche agli studiosi della chiesa stessa. Altre informazioni sono liberamente disponibili perché erano dottrina ufficiale, queste dottrine non possono essere nascoste in quanto rese largamente disponibili tempo addietro. Per fare un esempio pratico, immaginiamo se la chiesa un giorno, cambiasse dottrina sulla natura di Dio (i mormoni credono che sia un uomo glorificato), per loro sarebbe impossibile nascondere tutte le loro pubblicazioni, discorsi, articoli ecc… in tal proposito. Per giustificare questo tipo di cambiamento dottrinale, direbbero che una nuova rivelazione è stata data direttamente da Dio che cancella quella precedente. 

joseph smith

Informazioni varia a secondo dei diversi livelli e missioni all’interno della piramide.

Nella chiesa mormone viene applicata una programmazione degli adepti per gradi. Per esempio, la credenza che Dio Padre era una volta un essere umano, non viene insegnato ai nuovi membri. Ci sono informazioni accessibili solo ai fedeli degni di fiducia, come per esempio i rituali del tempio. L’utente non può conoscere i dettagli dei rituali fino a quando va al tempio avendo dimostrato la loro fedeltà alla Chiesa. A quanto pare ci sono anche rituali ultra-segreti che vengono compiuti solo dai vertici dell’organizzazione.

riti masso-mormoni

La leadership decide chi “ha bisogno di sapere” e che cosa.

 La dirigenza decide che è qualificato per andare al tempio, chi può avere una chiamata o incarico, 

Spiare gli altri membri è incoraggiato.

Incoraggiano i loro adepti a spiare gli altri membri attraverso l “insegnamento famigliare”, un metodo efficace per attuare il controllo. Ai membri mormoni  vengono assegnate delle famiglie che devono visitare una volta al mese. I mormoni pensano di fare un servizio agli altri fratelli, ma in realtà questo è un sistema di controllo capillare della comunità. I mormoni infatti,  riportano ai dirigenti della chiesa ogni cosa che non è in armonia con le regole dell’organizzazione trovate nelle famiglie visitate . Una volta al mese si riuniscono discutendo della situazione di ogni famiglia, dove vengono riferiti anche fatti privati. I mormoni vedono tutto ciò come un modo per vegliare sui membri e sostenersi a vicenda o a riportare gli inattivi in chiesa. La chiesa mormone non a caso richiede ai suoi membri il 100% delle visite alle famiglie. I missionari sono incoraggiati a segnalare il comportamento deviante di altri missionari. BYU (college mormone), incoraggia gli studenti a segnalare altri studenti che non rispettano il codice d’onore dell’Università.

serata famigliare mormone

L’ampio utilizzo di informazioni propagandistiche generate dalla setta

Riviste, giornali, CD, pubblicità televisive, sui tram o sugli autobus… Questa organizzazione bombarda la società di propaganda mormone, in migliaia di modi, specialmente in America. I loro messaggi sono in apparenza cristiani, centrati sulla famiglia e la comunità. La rivista ufficiale della chiesa chiamata “liahona” è considerata dai membri come scritture, queste riviste hanno la stessa autorità della Bibbia o del LIbro di Mormon. 

liahona

I leader estrapolano dichiarazioni dal contesto di fonti esterne non settarie

Un’ organizzazione della BYU chiamata “FARMS”, (oggi si chiama “Neal A. Maxwell Institute for Religious Scholarship”), nata con lo scopo di difendere la chiesa, opera recensioni di libri, che vanno contro l’organizzazione in maniera a dir poco ingiusta. I mormoni che stanno cominciando a mettere in discussione la validità della chiesa mormone spesso sono diretti a visitare il sito di FARMS. Li leggono materiale creato da professori mormoni e studiosi che scrivono materiale in difesa del mormonismo. FARMS crea risposte per soddisfare l’utente, anche se tali risposte sono ovviamente fasulle (vedi Daniel C. Peterson che sostiene che i cavalli del Libro di Mormon erano in realtà tapiri).

Il materiale creato da FARMS è solo accettato all’interno mormonismo. Al di fuori del mormonismo, il vero mondo accademico non presta attenzione al materiale della FARMS. Questi pseudo studiosi citano fuori contesto altri ricercatori non mormoni per avvalorare le loro assurde affermazioni sull’autenticità del libro di Mormon.

maxwell-logo-full-1

Informazioni sui “peccati” utilizzati per abolire i confini di identità

 Nella chiesa esistono punizioni per chi trasgredisce le regole. Per esempio, quei membri che disobbediscono alla legge di castità, cioè nel caso in cui un individuo ha rapporti sessuali prima o al di fuori del matrimonio, subiscono un’umiliante consiglio disciplinare dove di fronte a diverse persone, devono rispondere a domande imbarazzanti su ogni dettaglio della trasgressione. Nella chiesa esiste la privacy solo a parole ma non nella realtà. In gruppi come questi tutti sanno tutto di tutti.

mormon-leadership11

I peccati del passato vengono utilizzati per manipolare e controllare; nessun perdono o assoluzione

I leader mormoni non controllano i membri con i loro peccati del passato se questi hanno cambiato atteggiamento e si sottomettono alla chiesa. Nel caso che il membro ripeta lo stesso peccato i dirigenti non mancheranno di ricordare ed usare il passato per attuare un controllo di comportamento. 

A pagina 36 di Principi Evangelici del 1997, leggiamo:

“Coloro che ricevono il perdono ma ripetono il peccato sono ritenuti responsabili dei loro peccati commessi nel passato.”

A pagina 36 di Uniform system for teaching families 1981 leggiamo:

“Per rimane perdonato non si deve mai peccare di nuovo.”

Secondo la chiesa mormone inoltre, non c’è assoluzione se una persona commette omicidio.

 depression

Controllo del pensiero

Necessità di interiorizzare la dottrina del gruppo come “Verità”

distorsione della Realtà

Pensiero “bianco o nero”

Bene contro il male

Noi contro loro (interno vs esterno)

Adottano un linguaggio “caricato” (caratterizzato da “pensiero-terminazione luoghi comuni”).

Le parole sono gli strumenti che usiamo per pensare. Le sette come il mormonismo usa parole o frasi “speciali” che portano alla chiusura mentale piuttosto che espandere la comprensione. La loro funzione è di ridurre le complessità di esperienza, ridimensionandole in stupide “parole d’ordine”.
La prima Domenica di ogni mese, i membri hanno la possibilità di stare in piedi davanti alla congregazione e di esprimere le loro testimonianze sulla chiesa. I membri non riescono a trovare parole diverse per esprimere i loro pensieri e sentimenti, quindi a pappagallo ripetono le stesse identiche parole d’ordine : “So che questa Chiesa è vera. So che Joseph Smith era un vero profeta. ” 

mormon-church4

Solo i pensieri “buoni” e “corretti” sono incoraggiati.

La chiesa mormone è famosissima per inculcare nei loro membri solo pensieri positivi e corretti. Molti discorsi delle autorità si concentrano solo su questo punto. Questo serve ad inibire la parte critica della loro mente così da assicurarsi la fedeltà del membro.

spose mormoni

Tecniche di blocco del pensiero (per arrestare “esame di realtà” da fermare i pensieri “negativi” e consentendo solo “buoni” pensieri);

Rifiuto di analisi razionale, il pensiero critico e critica costruttiva.

I mormoni in generale credono che la pura verità passa attraverso solo la rivelazione personale e lo spirito, piuttosto che attraverso l’analisi razionale. In realtà non sono contro l’analisi razionale di per sé,ma difronte ad una contraddizione che riguarda la loro chiesa, preferiscono i loro sentimenti di “pace” che loro attribuiscono allo Spirito Santo. Quando vi è una contraddizione tra rivelazione e ragionamento logico quindi, per esempio, quando l’analisi razionale dimostra che Joseph Smith ha sbagliato la traduzione del Libro di Abramo, la reazione del credente può essere descritta come negazione rifiuto del pensiero critico ed analitico.

libro di abramo

L’uso dei canti per programmare la mente degli adepti

Una caratteristica delle sette è quella di usare ripetutamente dei canti come dei mantra per allontanare cattivi pensieri o situazioni dove i membri possono trovarsi ad affrontare delle verità logiche contro la loro organizzazione. I mormoni sono famosi per la loro tecnica del portare sempre la loro testimonianza: “Io so che la chiesa è vera, so che Joseph Smith è un profeta di Dio”. In aggiunta, i dirigenti consigliano vivamente di cantare anche nella mente gli inni della chiesa per scacciare pensieri negativi come critiche rivolte ai dirigenti o altro.

mormon-choir

Meditazione di gruppo

No. La chiesa Mormone non pratica meditazioni formali di gruppo.

Usano la preghiera in modo manipolatore

La preghiera può essere un mezzo positivo per comunicare con Dio e confortare i membri. Ma alcune sette usano tale mezzo per manipolare e convincere i membri per portarli a compiere cose che non vogliono fare. I mormoni danno un importanza viscerale alla preghiera. Il loro uso della stessa è piuttosto un abuso. Ai “simpatizzanti” della chiesa, cioè coloro che stanno valutando la fede mormone viene chiesto di pregare per sapere se la chiesa è vera. I missionari mormoni insegnano che se le persone hanno sentito un sentimento di pace durante la preghiera significa che Dio ha risposto positivamente sulla chiesa mormone e che quindi è la vera chiesa di Gesù Cristo. Questo è un chiaro uso improprio e manipolatore della preghiera.

Unknown

Parlano in “lingue”

No. I mormoni non parlano in lingue.

Nessuna domanda o critica ai leader, in merito alla dottrina o a contraddizioni.

Non si possono contestare le decisioni dei leader o criticarli. Dallin Oaks disse esplicitamente:

“E ‘sbagliato criticare i leader della chiesa, anche se la critica è vera.” Dallin H. Oaks

Heber J. Grant leader mormone disse:

“Guarda sempre al presidente della Chiesa e se ti dice di fare qualsiasi cosa che è sbagliata, e lo fai lo stesso, il Signore ti benedirà per questo.” … “Ma non c’è bisogno di preoccuparsi. Il Signore non permetterà mai che il suo portavoce conduca il suo popolo fuori strada.”

Nessun sistema di credenze alternativo è visto come legittimo, buono o utile

Altri sistemi di credenze possono essere buoni e utili, ma la Chiesa mormone è l’unica sola vera chiesa, e che il più alto livello di salvezza è impossibile senza di essa. La chiesa mormone insegna che le altre chiese e religioni hanno una parte di verità ma sono tutte un abominio agli occhi di Dio. Nel libro di mormon le chiese e tutte le religioni vengono chiamate la grande prostituta. I mormoni quindi appaiono aperti alle altre chiese, ma in realtà la loro dottrina insegna che sono tutte corrotte.

Unknown-1

Controllo emotivo

IN COSTRUZIONE

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: